Quarta specie - la sincope - 3 voci


Lipsia Aprile 1906

La terza voce aggiunta sarà in semibrevi (4/4), come il CF e sarà sempre consonante al CF.
La seconda minima, nella parte in quarta specie dovrà essere consonante con entrambe le voci.

Quando la risoluzione del ritardo, cioè la minima sul tempo debole,
forma un accordo completo, in posizione fondamentale o di primo rivolto,
la disposizione è considerata ottima, anche se considerata come semplice sequenza accordale.
L'unico riferimento inderogabile all'armonia moderna rimane il V-I o VII - I delle ultime due battute.

Anche qui, come nel contrappunto a 2 parti
non è consentito che la voce aggiunta raddoppi la risoluzione del ritardo sul secondo tempo della battuta.

 

La x sopra indica la terza voce aggiunta che anticipa la risoluzione del ritardo:
Questo procedimento viene escluso dallo stile del contrappunto.

Ci vorranno quattro voci per attenuarne il cattivo effetto e anche in quel caso
il raddoppio sarà nascosto in una voce centrale.

Il primo esempio (sotto) descrive una condotta approvata.
La triade che si forma sul secondo tempo di batt 2 è il Bmb5, il VII del modo maggiore,
che prima si poteva presentare solo in posizione di primo rivolto
e che qui si presenta per la prima volta in stato fondamentale
perchè l'intervallo di 5 diminuita viene presentato come risoluzione di un ritardo.

Gli altri due esempi contengono 5 e 8 consecutive su tempi deboli.
Anche qui proibite come nel contrappunto a 2 parti.

 

Le serie di ritardi più utilizzate sono 7-6, 2-3, 5-6, 6-5 (sotto).

 
 

La serie 3-2 è corretta in questa posizione (sopra) ma non può scambiare le due voci superiori (gli interi),
perchè presenterebbero delle quinte parallele.

 
 

indietro avanti