Studio 50A


Terzo periodo- forma canzone A-B-A'

Anche l'organizzazione di questo studio si presenta come una lunga e ininterrotta progressione di accordi che procedono per intervalli di quarta superiore

I   V 1I     V I
    cadenza sospesa     cadenza perfetta

La tabella in alto segnala gli obblighi del terzo periodo.
La tabella in basso riassume la sistemazione proposta, che si adatta sia agli obblighi del terzo periodo
che alla progressione per quarta superiore.

               
III VI II V-1I IV-VII III-VI II-V I
               
frase1 frase2

E' evidente che lo sviluppo di questo studio
concentra tutta l'attenzione e l'interesse sulla divisione ritmica
e sulla distribuzione complementare delle voci

Sono partito dall'idea di ripetere un ritmo irregolare di due ottavi separati da una pausa di un ottavo.
Partendo dal secondo ottavo della battuta ottengo questa sequenza

Mantenendo questa divisione ho usato il ritmo del pentagramma sopra come accompagnamento
e stabilito il ritmo della voce superiore, come complementare di quello inferire.

La sezione B è decisamente contrastante per l'atmosfera quasi paesana che la descrive.
Il ritmo è in battere e più regolare perchè il modello si ripete ad ogni battuta.
L'ultimo accordo di batt12 è Re#diminuito, dominante secondaria del Mi minore che lo segue.
Anche questa sezione B sviluppa uno degli schemi armonici di Schoenberg,
precisamente il numero 3.

Il passaggio dalla sezione A alla B è piuttosto povero. Meglio il ritorno in A',
dove si aggiunge la quarta voce, che riporta più saldamete il tempo in 4/4.

Considero questo studio ascoltabile.
Credo che contenga un'idea musicale buona e mal sviluppata.
Purtroppo il mio giudizio è inattendibile, Ho sentito troppe volte queste note
per conservarne il giudizio del primo ascolto.

La melodia rimane spesso indefinita e sospesa.
Sicuramente troppo per chi preferisce qualcosa di più orecchiabile.

  
spartito in pdf video in mp4

indietro adriano@diariomusicale.com avanti